Ecco perché dovresti vivere una giornata con i WildMatters.

Lunedì siamo partiti verso la Valle d’Aosta, per andare a trovare i Wild Matters e godersi una soleggiante giornata in loro compagnia e fotografare animali selvatici.
Svegli dalle 6:30 del mattino, dopo un viaggio tranquillo e una consegna al volo, li raggiungiamo ad Aosta con due ragazzi che hanno appena concluso la loro prima Eco – Experience. Dopo una breve pausa, quattro chiacchiere e un caffè, noi partiamo verso la Valle di Rhêmes, situata nel Parco del Gran Paradiso, mentre i Wild Matters tornano a casa per sistemare le ultime cose, programmando di rivederci intorno alle 15:00.

Una volta riuniti, ci portano a vedere la cascata dove hanno svolto alcune delle loro attività, raccontandoci nel frattempo dove e quando avremmo potuto avvistare animali da fotografare. La cascata è così imponente, potente e bellissima che decidiamo di sostare lì vicino sotto gli alberi a chiacchierare. Successivamente, tornando al parcheggio, alcune marmotte sulle rocce iniziano a fischiare. Era da tanto che non ne vedevo una!

Inizio così a fotografare tutti gli animali che iniziamo ad avvistare e non sono per niente pochi, anzi. Mentre ci dirigiamo in fondo alla valle, scoviamo molti animali tra cui marmotte, camosci e corvi che cerco di fotografare dalla macchina. La presenza di così tanta fauna mi fa sentire come se fossi ad un safari fotografico, ma sulle Alpi. Parcheggiamo la macchina e ci incamminiamo verso l’ultimo rifugio dove ci beviamo un buon Spritz a 2000 mt e chiacchieriamo. Io mi guardo in giro, desidero con tutto il cuore avvistare e fotografare uno stambecco, ma nulla. Non mi faccio perdere d’animo, ci sono molti altri animali da fotografare!

Torniamo alla base dei Wild Matters per attendere il calar del sole e tornare di nuovo in fondo alla valle, nella speranza di vedere lo stambecco.

Riprendiamo il tour e dopo circa venti minuti di macchina, poco prima del parcheggio, noto il braccio di Nathan che dalla macchina indica qualcosa alla nostra sinistra, verso il prato. Mi giro ed eccolo lì, un bellissimo stambecco. Il mio cuore batte forte, fatico a crederci, è più bello di quanto potessi immaginare. Preparo l’attrezzatura e con calma mi avvicino all’animale, mentre continuo a fotografarlo. Sono così entusiasta ed emozionata che non ho paura di lui, per quanto sia grande e potenzialmente pericoloso nel caso mi caricasse. Arrivo a circa una cinquantina di metri da lui, ogni tanto si gira a guardarmi, io lo ammiro, ne sono incantata. Mi da l’onore di poterlo fotografare per qualche minuto, poi decide di spostarsi. Io lo guardo allontanarsi, lo ringrazio, è stato un incontro magnifico.

Elettrizzati per questo incontro, decidiamo di tornare nuovamente a casa dei Wild Matters in attesa della famosa volpe, che ogni sera viene a trovarli osservandoli dalla finestra. Mentre chiacchieriamo a tavola, fuori il sole sta già calando.

Nathan mi chiama toccandomi la spalla, mi giro ed eccola lì, la volpe alla finestra!

Respiro profondamente, troppe emozioni in un solo giorno. Usciamo piano piano dalla porta e lei è lì che ci osserva, a distanza. Si fa fotografare tranquillamente, poi si alza, va a farsi i suoi giretti e torna, sbucando da un’altra parte, continuando ad osservarci. A me si scioglie letteralmente il cuore, una volpe a pochi metri da me, da noi, che tranquilla sta lì, seduta. Sono senza parole.

Dopo averle scattato parecchie fotografie, siamo costretti a dover ripartire verso casa, lasciando i Wild Matters e la volpe, ma sapete che cosa abbiamo incontrato lungo la strada del ritorno? Altre sette volpi, tra cui tre cuccioli stupendi!

In una sola giornata ci siamo goduti la Natura e ci siamo rilassati e grazie ai Wild Matters abbiamo anche avvistato e fotografato tantissimi animali. Grazie a loro perché sanno dove e quando trovarli, sanno come ci si comporta a riguardo, insomma, se deciderete di partecipare all’Eco – Experience organizzata da loro, non vedrete solo animali selvatici! Vi aspettano tante attività interessanti, tanti argomenti da trattare, bellissimi luoghi da visitare…vi portereste a casa un’esperienza unica e indimenticabile.

Ecco qui per saperne di più: Eco – Experience con i Wild Matters!

Non perdetevi quest’occasione, affidatevi a loro e lasciatevi trasportare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× WhatsApp